luglio 2016 - Dafal

The corn borer, a new biological control method

Posted by | News | No Comments

 

From 2016 D.A.F.al started to test a new biological control method against the main corn pest: the corn borer.
The European corn borer is a small butterfly that lays its eggs on the corn plant. When caterpillars born they grow eating the plant from inside, leading them in most severe cases to the death. In addition to economic damage, another problem is that the injuries caused by the caterpillars are a great site of infection for many species of fungi that produce mycotoxins also toxic to humans.

 

IMG-20160711-WA0004

 

The Trichogramma brassicae is a small wasp of 0.4-0.5 mm that lays eggs inside the corn borer eggs that its larvae eat during growth. It has very fast life cycle and in a year make up to 10 generations using only 10-20 days from egg to adult.

 

IMG-20160711-WA0001

 

Using a drone we spread in maize fields a lot of cellulose spheres, each containing 185,000 females at different ages, so every 3-4 days we have a wave of wasps ready to hunt for eggs of the European corn borer.

 

IMG-20160711-WA0005

 

This method allows us to limit the use pesticides harmful to all insects, even those “good bugs” such as ladybugs or these small wasps that naturally would fight pests; however, enabling us to provide our consumers with a healthy and natural corn

 

 

La piralide del mais, nuovi metodi per contrastarla

Posted by | Novità | No Comments

 

Dal 2016 D.A.F.al ha iniziato la sperimentazione di un nuovo metodo di lotta biologica contro il principale parassita del mais: la piralide del mais.
La piralide del mais è una piccola farfalla che depone le uova sulla pianta del mais. I bruchi che nascono crescono poi mangiando la pianta dall’interno, portandola nei casi più gravi alla morte. Oltre al danno economico, un altro problema sono le lesioni causate dai bruchi che diventano un ottimo sito di infezione per molte specie di funghi che producono micotossine tossiche anche per l’uomo.

 

IMG-20160711-WA0004

Il Trichogramma brassicae è una piccola vespa di 0,4-0,5 mm che depone le uova all’interno delle uova della piralide che le sue larve mangiano durante la crescita. Ha un ciclo vitale molto veloce e in un anno arriva fino a 10 generazioni impiegando solo10-20 giorni da uovo ad adulto.

 

IMG-20160711-WA0001

Attraverso l’uso di un drone nei campi di mais, vengono quindi sparse delle sfere di cellulosa contenenti ognuna 185.000 femmine in diversi stadi di maturazione, in modo che ogni 3-4 giorni esca un’ondata di vespe pronte a dare la caccia alle uova della Piralide.

 

IMG-20160711-WA0005

Questo metodo ci permette quindi di limitare molto l’uso di prodotti chimici dannosi per tutti gli insetti, anche quelli “utili” come le coccinelle o queste piccole vespe che naturalmente combatterebbero i parassiti; dandoci comunque la possibilità di garantire ai nostri consumatori un mais sano e naturale.

 

 

PRIVATE LABEL, partnership vincente con D.A.F.a.l. SCOPRI COME